Archivi autore: amara

Mass Effect e il veganesimo.

Oggi mi trovo questo appunto risalente a più di due anni fa (luglio 2016). Perché non l’ho mai pubblicato? Lo faccio ora, sorridendo un po’. … Ad un certo punto della sua vita, Grakera del clan Urdnot, decise di diventare … Continua a leggere

Pubblicato in Consigli per gli acquisti, Riflessioni non troppo brillanti | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Mass Effect e il veganesimo.

Vacanze

Se ora chiudo gli occhi, ecco il mare. Li serro fortissimo, infastidita dai bagliori del sole e inizio a sentirne il profumo. E il rumore. Il mio desiderio non è che una corrente costante che genera onde. Schiuma sulla sabbia, … Continua a leggere

Pubblicato in Generale | Commenti disabilitati su Vacanze

Life is Strange

AVVERTENZE: il post contiene spoiler. Sconsiglio fortemente la lettura a chiunque abbia intenzione di giocare al videogioco da cui il titolo senza rovinarsi la sorpresa. Davvero, non proseguite se avete intenzione di giocarci (cosa che dovreste fare: è bellissimo). In … Continua a leggere

Pubblicato in Generale | Commenti disabilitati su Life is Strange

Poema

Come posso spiegare la sensazione dell’aria tra le dita? L’ebbrezza di un pigro guidare nella frescura della sera, il vento che risale lungo il braccio, si infila sotto la maglietta, vortica sui seni e mi ricordo… Mi ricordo quando, secoli … Continua a leggere

Pubblicato in Magic moments | Commenti disabilitati su Poema

Trittico

Amo il tuo modo di amare. Quando parli di crepe, del tuo io complesso, di cose che posso solo immaginare, che non tocco con mano. E dell’amore che ti cammina accanto, che sussurra al tuo orecchio, dei tuoi brividi. Amo … Continua a leggere

Pubblicato in Magic moments | Commenti disabilitati su Trittico

Cogliersi di sorpresa

I tuoi occhi chiari si riempiono di bellezza, di altri occhi azzurri, di sospiri, di una pelle bianca come le cose più pure e delicate. Di capelli appiccicati alla fronte sudata, alle guance. Di una bocca morbida e spalancata, di … Continua a leggere

Pubblicato in Magic moments | Commenti disabilitati su Cogliersi di sorpresa

La friçe attraverso lo specchio

Vivo in una strana sensazione di viaggio, avanti veloce, indietro di colpo, sbattuta di lato. Oppure è solo la telecamera di una regista inesperta, con zoom improvvisi, tremori, inquadrature sbagliate e goffi tentativi di correzione, solo che non ci sono … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni non troppo brillanti | Commenti disabilitati su La friçe attraverso lo specchio

Queerchè?

Ho un momento di forte dubbio politicizzato che, ora riconosco, si agita in me da molto. Se tutto va come nei radiosi progetti e sogni che ho fatto per il mio futuro, non partorirò mai, ma questo dubbio si è … Continua a leggere

Pubblicato in Generale | Commenti disabilitati su Queerchè?

Irrisolte

Dove iniziano i condizionamenti sociali? Dove finiscono, per dare spazio ai desideri personali? Dove inizio io, se un “Io” non può mai essere separato dal contesto culturale in cui si sviluppa? E lo sappiamo che, no, non può. In quale … Continua a leggere

Pubblicato in Generale | Commenti disabilitati su Irrisolte

Cos’ha la lavanda

Sulle labbra, il sapore speziato dei biscotti. Tutto profumava, mentre il vento mi accarezzava la pelle, E la lavanda si stagliava contro il cielo azzurro Innocente e viola, più sgraziata di una margherita. Nel sole, nel mondo, mi sentivo un … Continua a leggere

Pubblicato in Generale | Commenti disabilitati su Cos’ha la lavanda