Monthly Archives: Aprile 2012

Non vado a messa

Sono stata educata come una cristiana. Non so se la fede dei miei genitori sia così incrollabile da considerarala un elemento a cui assolutamente una bambina dovrebbe avvicinarsi appena possibile. Probabilmente la verità è che è abitudine battezzare, mandare a … Continue reading

Posted in Riflessioni non troppo brillanti | Leave a comment

Cibo per l’anima

Sono sempre stata cicciona. E’ così che mi chiamavano all’asilo e alle elementari. Alle medie i meccanismi della socializzazione impongono una modificazione del linguaggio, e allora sono i gesti, i non detti o l’ironia ad esprimere lo stesso concetto. Come … Continue reading

Posted in Magic moments, Riflessioni non troppo brillanti | 2 Comments

L’epica nel dna

Ho appena finito di leggere l’ Iliade. Lo dico con un’aria stranita, come se si trattasse, in realtà, di una frase che ho bisogno di ascoltare per crederci, perché è un po’ una cosa che persino a me sembra buffa. … Continue reading

Posted in Riflessioni non troppo brillanti | Leave a comment